Polistirolo, polistirene o EPS

Tanti nomi, tante applicazioni, un solo materiale.

Il polistirene, chiamato anche più comunemente polistirolo, è un polimero termoplastico proveniente dallo stirene (o stirolo), una sostanza naturale presente in natura in diversi alimenti quali frutta, verdura e frutta secca con concentrazioni molto basse.

Il polistirene è un materiale rigido, incolore, trasparente, che è alla base di diverse applicazioni.

Il polistirene espanso sinterizzato o EPS (in inglese Expanded Sintered Polystyrene), è una delle forme più importanti in cui viene impiegato il polistirene, ed è un materiale innovativo, resistente, versatile, leggero, riciclabile e sicuro.

La creazione

Il processo industriale attraverso cui si ottiene l’EPS prevede che da un materiale sintetico si ricavino piccole perle trasparenti di polistirene, a cui viene aggiunto il pentano, un idrocarburo che funge da gas espandente.

Le perle ottenute quindi, vengono messe a contatto con del vapore acqueo a temperatura superiore ai 90°C e il pentano in esse contenuto le fa espandere fino a 20-50 volte il loro volume iniziale.

Questo processo crea, all’interno delle perle espanse di polistirene, una struttura a celle chiuse che trattiene I’aria, impedendone i moti convettivi e conferendo così al polistirene espanso eccellenti proprietà di isolante termico.

Il grado di espansione delle perle, definito in questo processo, determina la massa dei manufatti in EPS e quindi le loro caratteristiche.

La sinterizzazione

Le perle pre-espanse sono trasformate in manufatti di EPS attraverso la sinterizzazione, che è il processo conclusivo che “salda” le perle di polistirene espanso le quali, sottoposte nuovamente all’azione del vapore acqueo, si uniscono fra loro formando un blocco omogeneo di materiale espanso.

Questo blocco verrà successivamente tagliato in pannelli di polistirene espanso sinterizzato.

In alternativa le lastre in polistirene espanso sinterizzato vengono stampate singolarmente in apposite macchine, con il vantaggio di ottenere forme di ogni tipologia e impiego.

I settori di applicazione

Leggero, resistente, igienico e riciclabile, l’EPS è largamente impiegato nel mondo dell’edilizia, per le sue caratteristiche di materiale isolante, strutturale e con alta resistenza all’urto: il polistirolo è un ottimo isolante termico e garantisce un confort abitativo certificato a 360° per tutta la casa:

Prodotti Isolconfort per l'isolamento termico delle pareti

Coibentazione pareti:

i pannelli in polistirene espanso sinterizzato sono ideali per l’isolamento delle pareti interne ed esterne e per la realizzazione del sistema a cappotto.

Prodotti Isolconfort per l'isolamento termico di tetti e coperture

Coibentazione coperture:

i pannelli isolanti in EPS sono ottimi isolanti per tetti e coperture di ogni genere, coperture industriali, piane, ondulate, ecc. Le lastre in polistirolo possono essere accoppiate a membrana bituminosa per garantire l’impermeabilizzazione del tetto.

Prodotti Isolconfort per l'isolamento termico di solai e pavimenti radianti

Isolamento e riscaldamento a pavimento:

i pannelli termoformati bugnati in EPS sono utilizzati per la realizzazione di impianti a pavimento con massetto o a secco di basso spessore.

Prodotti Isolconfort per l'isolamento termico del soffitto

Isolamento soffitto:

i pannelli di polistirolo per soffitto accoppiati con cartongesso, contenenti tubazioni integrate, sono impiegati per l’installazione di sistemi radianti per impianti di riscaldamento a soffitto.

Elementi decorativi per pareti Isolconfort

Elementi decorativi in polistirolo:

nel settore edile sono realizzati molti altri manufatti per la realizzazione di elementi architettonici e decorazioni per facciate, quali archi in polistirolo, cornici in polistirolo per esterno, cornici in polistirolo per interni, cornici in polistirolo per led, imbotti in polistirolo per finestre, tasselli per fissaggio su cappotto in polistirolo, cubiere in polistirolo, cassero a perdere in polistirene espanso sinterizzato, ecc.

Ma non solo! Il polistirolo è utilizzato anche nel mondo alimentare, del florivivaismo, del packaging e della componentistica.

Alimentare

  • Nel settore alimentare e ortofrutticolo può essere utilizzato per vassoi e cassette per la frutta e verdura o casse per il pesce, vaschette per il gelato, arnie per le api, contenitori per mantenere i cibi caldi, utili per il catering. Le proprietà del polistirene espanso sinterizzato rendono gli imballaggi dei veri contenitori isotermici.

Florivivaismo

  • Nel campo del florivivaismo esistono molteplici contenitori per vivai, porta vasi, contenitori per semina e seminiere in polistirolo, pannelli float system, per la coltura idroponica di insalata e orticole di prima e quarta gamma.
    Il semensaio in polistirolo protegge le piante da urti, è leggero e non incide sui costi di trasporto.

Packaging

  • Nel settore del packaging il polistirolo ha tanti impieghi: angolari, cornici in polistirolo e protezioni antiurto, preformati termici per boiler e frigoriferi, stampati per imballo elettrodomestici, imballaggi industriali e profili in polistirolo espanso. L’EPS protegge gli articoli da urti e cadute!

Isolconfort ha scelto l’EPS Airpop

L’EPS AIRPOP è un polimero resistente, versatile, leggero, riciclabile e sicuro per chi lo lavora e per l’utente finale, una garanzia che Isolconfort ha scelto di dare ai propri clienti. Airpop mantiene inalterate nel tempo le sue eccellenti proprietà isolanti che, unite ad un rapporto costo/beneficio altamente competitivo, sia dal punto di vista ambientale che economico, lo rendono la migliore soluzione per l’isolamento termico e acustico in edilizia e per l’imballaggio di prodotti alimentari, industriali, orto-frutticoli e farmaceutici.

Polistirolo e ambiente

Il polistirene espanso sinterizzato protegge l’ambiente perché l’impiego nel campo edile come isolante consente il miglioramento delle prestazioni termiche degli edifici attraverso la diminuzione della domanda di energia sia per il riscaldamento sia per il raffrescamento, con un notevole abbattimento dei consumi energetici degli edifici e delle loro emissioni di CO2, con evidenti vantaggi in termini di eco-efficienza ed impatto ambientale.

Lo smaltimento del polistirolo non è un problema!

L’EPS è completamente riciclabile, il polistirolo infatti, conferito nella raccolta differenziata, può essere macinato e nuovamente mescolato a polistirene espanso vergine per produrre altri materiali per l’edilizia fino a 7 volte senza mai deteriorarsi.

Per questo scegliendo l’EPS, il polistirolo o il polistirene si rispetta l’economia circolare!