Una soluzione duratura per eliminare alla radice i problemi di muffa e condensa è l’installazione di buon cappotto termico in polistirene traspirante di Isolconfort.

L’installazione di un sistema a cappotto in polistirene espanso (EPS o più comunemente polistirolo) ECO ESPANSO, in EPS bianco o ECO POR in EPS grigio (EPS con grafite Neopor®), contribuisce a mantenere una continuità di isolamento dei muri esterni, preservando le pareti calde d’inverno così da limitare gli sbalzi termici causa di umidità e muffa sui muri interni e crepe di intonaco.

eliminare muffa dai muri

Gli sbalzi termici e igrometrici tra l’aria interna dei locali e l’esterno può infatti determinare, in edifici non coibentati, la formazione di ponti termici ovvero dei punti dell’edificio dove vi è una grande dispersione di calore dall’interno verso l’esterno, causando una riduzione dell’isolamento e il raffreddamento delle parti dell’edificio colpite dal problema. I ponti termici si presentano soprattutto in corrispondenza di bagni, cucine, lavanderie, locali dove vi è elevata umidità in casa e dove la temperatura dell’aria è tendenzialmente più alta ed è proprio in questi locali che più spesso si verifica l’annerimento da muffe delle fasce sotto le solette superiori, in particolare negli angoli delle stanze vicino al soffitto oppure vicino al pavimento.

L’installazione di un cappotto termico in polistirene espanso di Isolconfort rende gli edifici più confortevoli e salubri. Le temperature all’interno degli ambienti diventano più gradevoli sia di inverno che d’estate, mantenendo una temperatura più costante durante l’arco dell’intero anno.

In inverno, grazie ai pannelli coibentati, le pareti esterne rimangono più calde e, d’estate, le case isolate sono molto più fresche ma non solo, le case coibentate con un cappotto isolante in EPS Isolconfort, sono più salubri per gli abitanti, il microclima interno migliora donando una piacevole sensazione di benessere e, la possibilità di formazione di macchie di polvere, umidità e muffe, è significativamente ridotta.

L’EPS delle lastre per cappotto Isolconfort, inoltre, rispetto ad altri materiali da costruzione, ha una struttura a celle chiuse che ne assicura bassissima capacità di assorbimento d’acqua pur garantendo ottimali prestazioni di traspirabilità, risultando così un materiale isolante stabile anche in presenza di vapore acqueo, condensa e umidità, che non si deteriora e non altera le prestazioni importanti delle pareti, come la durata, la resistenza strutturale, il grado di isolamento, le finiture superficiali, ed è perciò consigliabile in ogni situazione.

Posare un cappotto isolante in EPS Isolconfort conviene quindi, non solo per avere un risparmio economico in bolletta ma anche e soprattutto, per godere di un benessere abitativo migliore e di una salubrità e sicurezza dell’aria che respiriamo negli ambienti domestici.

Le proposte Isolconfort

La gamma Isolconfort mette a disposizione numerosi pannelli coibentati per l’isolamento termico delle pareti con caratteristiche e layout diversi tra cui:

ECO ESPANSO W, lastra in polistirene espanso bianco per cappotto ideale per molteplici applicazioni: cappotto termico esterno per pareti in legno, calcestruzzo, laterizio e pietra, coibentazione di pareti in controplaccaggio e isolamento in intercapedine

ECO POR W, pannello in polistirolo espanso additivato con grafite Neopor® di BASF con migliore conducibilità termica per garantire maggior potere isolante e realizzare un isolamento termico a basso spessore.

Scopri tutta la gamma dei pannelli per l’isolamento termico delle pareti

 

Leggi anche l’articolo “Cappotto termico: perché preferire l’EPS Isolconfort”